Questo sito utilizza cookies a fini statistici e per migliorare l’esperienza utente.

Chiudi
Festa delle donne 2020

08/03/2020

Festa delle donne 2020

Alé è un mondo di colori, di allegria e frizzantezza, e tutto questo nasce dall'intuizione di una donna che ha saputo con coraggio rompere gli schemi e portare un'aria nuova, distinguibile e briosa nel mondo del ciclismo. Un'azienda, composta per la maggior parte da donne, che vuole far sentire la propria voce e la voglia di colori soprattutto in occasione dell’8 Marzo. Proprio per la festa della donna, Alé ha realizzato un capo per le atlete del team Alé BTC Ljubjana, con colori accesi e riconoscibili come il rosso e il giallo fluo, con una scritta sul petto che vuole incitare e festeggiare le donne: VIVA LE DONNE.

Questo capo realizzato dalle sapienti mani delle sarte Alé sarebbe stato usato per la gara delle Strade Bianche di Siena che si sarebbe corsa il 7 Marzo 2020, con il chiaro scopo di mandare a tutto il mondo, sportivo e non, un chiaro messaggio: no alla violenza sulle donne.

Il Gilet si accompagna a dei copri scarpe rossi, pensati sempre per la gara. L'iniziativa si ispira alla celebre opera dell'artista messicana Elina Chauvet, che nel 2009, con la sua invasionedi "Zapatos Rojos", ha attirato l'attenzione del mondo sulla violenza a cui molte donne sono sottoposte ogni giorno: fisica, psicologica, sessuale.

L’iniziativa è stata voluta fortemente da Alessia Piccolo, Presidente del team e CEO di A.P.G. e da Maja Oven, vicepresidente e Director of Market Communications and Public Department di BTC.

Così commenta Alessia Piccolo: “Tutti noi - e a maggior ragione chi, come è il caso delle nostre ragazze, abbia visibilità o potere di visibilità - dovremmo impegnarci e far passare quest’importante messaggio. La giornata ufficiale delle Scarpe Rosse è il 25 novembre, ma il fatto che l’8 marzo cada il giorno dopo la Strade Bianche ci ha dato lo spunto per quest’iniziativa. Non sarà un caso isolato e ci impegneremo, dove possibile e quando possibile, a continuare in quest’opera di sensibilizzazione. Per me e per Alé, parità, rispetto dei diritti e soprattutto Rispetto della Donna sono punti fermi dell’agire quotidiano, sacrosanti e imprescindibili.”


Festa delle donne 2020

Le altre notizie Alé

1/07/2020

LA VALTELLINA PEDALA CON ALÉ, CIPOLLINI E DMT

Leggi l'articolo

1/07/2020

Strade Bianche inaugura il Women’s World Tour

Leggi l'articolo

1/07/2020

Le salite leggendarie si vestono di Alé

Leggi l'articolo