Questo sito utilizza cookies a fini statistici e per migliorare l’esperienza utente.

Chiudi
Pedalata natalizia Alé Partecipazione

21/12/2017

Grande partecipazione alla pedalata di natale Alé cipollini

Il Gruppo veronese regala come ormai consuetudine un giorno di festa sui pedali a tutti gli appassionati.

10 Dicembre 2017 - Peschiera del Garda (Vr): Si è svolta oggi, con partenza da Peschiera del Garda, la oramai tradizionale Pedalata di Natale Alé Cipollini, evento aperto a tutti sulle rive del Lago di Garda.

In un clima tipicamente invernale alla temperatura di 2 gradi i circa 500 amatori hanno preso il via, dato da Paolo Artelio, Presidente del Consorzio Lago di Garda, accompagnati da molti campioni del pedale tra cui Alessandro Bertolini, il presentatore di Bike Channel Massimo Boglia e molti atleti veronesi, tra cui l'ex gregario di Eddy Merckx, Luciano Soave, Anna Farina, Giorgio Furlan, Mattia Turrina, Daniele Pietropolli, Francesco Bellotti, Mirko Allegrini ed il velocista neo Bardiani CSF, Andrea Guardini.





Tra i vari ciclisti nutrita anche la presenza straniera, con ciclisti inglesi, francesi, cinesi ed israeliani unitisi al gruppo festante.

Al termine della pedalata, di cirka 40km, un rinfresco tipicamente natalizio ha voluto celebrare tutti i presenti: una vera e propria festa per celebrare in stile.

Alessia Piccolo, Amministratore Delegato di Alé e Presidente del team Alé Cipollini, ha commentato:

“Questa oramai consueta Pedalata di Natale è una tradizione a cui non volevamo fare a meno, nonostante il freddo di questi giorni. Per noi di Alé avere l'opportunità di stare con chi pedala è la cosa più importante, il modo migliore di celebrare il Natale”

La galleria fotografica dell'evento

Condividi questo articolo

Le altre notizie Alé

25/03/2018

Marta Bastianelli nella leggenda, vince la Gand - Wevelgem!

Leggi l'articolo

08/03/2018

Alé Cycling festeggia l’8 marzo con un nuovo 
guanto viola commemorativo

Leggi l'articolo

27/02/2018

Dominio #yellowfluoorange alla le Samyn des Dames

Leggi l'articolo